Pubblicato il bando per la rotta fra Pescara e Croazia: ecco le condizioni

Come già svelato, il contributo, che coprirà il triennio 2022-2024, avrà un valore massimo complessivo di 200mila euro e potrà essere attribuito a imprese (o Rti) italiane o comunitarie.
La richiesta della Camera di Commercio alle compagnie interessate è di attivare un collegamento con almeno una coppia di corse nel week end nel periodo estivo, ovvero nei giorni compresi tra il 1 luglio e il 4 settembre per quel che riguarda il 2022, e in quelli tra il 1 giugno e il 15 settembre per i due anni successivi.
La nave impiegata, viene anche ora precisato, di tipo fast-ferry, ro-pax o traghetto veloce, dovrà avere una capacità di almeno 300 passeggeri. Costi di security, portuali, di antincendio e ritiro rifiuti saranno a carico dell’operatore. Nella valutazione, punteggi aggiuntivi saranno attribuiti in caso di nave con maggiore capacità, velocità del mezzo superiore ai 25 nodi, presenza del servizio di ristorazione, e altro ancora, nonché per ogni corsa aggiuntiva rispetto alla programmazione minima o se i porti serviti in Croazia saranno più d’uno…..clicca qui

Pubblicato il bando per la rotta fra Pescara e Croazia: ecco le condizioni
TORRE D’AMARE IL SITO DEI MARITTIMI…………PER INSERIMENTI LOGHI SOCIETA’ COMUNICATI INVIARE EMAIL [email protected]….TELEFONO UFFICIO DAL LUNEDI AL VENERDI CELLULARE 3770803697…..SIAMO PRESENTI ANCHE COME WHATS APP 3496804446 SEMPRE ATTIVO…….SARETE RICHIAMATI NELLE PROSSIME 24 ORE DAL MESSAGGIO RICEVUTO……HAI DEI DUBBI SULLA DATA DELLA TUA PENSIONE?? QUALCHE NOTIZIA NON TI E’ CHIARA???? VAI SULLA VOCE PENSIONE, UN NOSTRO ESPERTO TI RISPONDE……