Traghetti Delcomar non regolari per il Pm, chiesti 6 e 4 anni per padre e figlio armatori

Alcuni traghetti della Delcomar, che dal 2016 hanno garantito i collegamenti tra la Sardegna e le isole minori di Carloforte e La Maddalena, non avevano le caratteristiche previste dal bando della Regione. Per questo il pm di Cagliari, Giangiacomo Pilia, ha chiesto una doppia condanna per gli armatori della compagnia di navigazione, Franco Del Giudice e suo figlio Enzo Giorgio.

I due sono a processo a Cagliari, con rito abbreviato. Un’inchiesta che lo scorso anno ha anche portato al sequestro preventivo dei traghetti usati. Per Del Giudice padre il magistrato inquirente ha chiesto sei anni; quattro per il figlio.

Davanti alla giudice Cristina Ornano, il magistrato inquirente ha ritenuto provate le accuse di concorso in truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, turbata libertà degli incanti, frode nelle pubbliche forniture, falsità in atti pubblici e attentati alla sicurezza dei trasporti. Sempre lo scorso anno, contestualmente al fermo dei traghetti scattò anche il sequestro di beni mobili, immobili nonché quote societarie e disponibilità finanziarie per un valore di oltre 64 milioni di euro.

Nella lunga udienza di oggi hanno parlato anche gli avvocati difensori dei Del Giudice, Massimo Massa e Marcello Vignolo, mentre alla prossima discuteranno gli altri legali che rappresentano gli imputati, Massimo Ledda e Matteo Pinna.

L’inchiesta riguarda la gara che la Delcomar si era aggiudicata dalla Regione Sardegna nel 2016 (governatore Francesco Pigliaru e Massimo Deiana assessore ai Trasporti), un contratto della durata di sei anni per l’importo complessivo, esclusa Iva, di 70,1 milioni di euro, con opzione di estensione del servizio fino a 9 anni per un totale di oltre 104 milioni. Secondo l’accusa, alcuni dei traghetti usati per i collegamenti con Carloforte e La Maddalena non risponderebbero alle disposizioni previste dal bando in materia di accessibilità per disabili e persone anziane. La prossima udienza è fissata per il 24 maggio.

fonte https://www.sardiniapost.it/cronaca/traghetti-delcomar-non-regolari-per-il-pm-chiesti-6-e-4-anni-per-padre-e-figlio-armatori/

Traghetti Delcomar non regolari per il Pm, chiesti 6 e 4 anni per padre e figlio armatori
TORRE D’AMARE IL SITO DEI MARITTIMI…………PER INSERIMENTI LOGHI SOCIETA’ COMUNICATI INVIARE EMAIL [email protected]….TELEFONO UFFICIO DAL LUNEDI AL VENERDI CELLULARE 3770803697…..SIAMO PRESENTI ANCHE COME WHATS APP 3496804446 SEMPRE ATTIVO…….SARETE RICHIAMATI NELLE PROSSIME 24 ORE DAL MESSAGGIO RICEVUTO……HAI DEI DUBBI SULLA DATA DELLA TUA PENSIONE?? QUALCHE NOTIZIA NON TI E’ CHIARA???? VAI SULLA VOCE PENSIONE, UN NOSTRO ESPERTO TI RISPONDE……