PROROGA DELLA VALIDITA’ DEI CERTIFICATI DI COMPETENZA: DECISIONE INCOMPRENSIBILE DEL COMANDO GENERALE DELLE CAPITANERIE DI PORTO

In questi giorni abbiamo letto una circolare del Comando Generale che , nonostante la drammatica situazione sanitaria che sta vivendo l’intera nazione, con la maggior parte delle regioni in lockdown totale e con un virus sempre più diffuso, consente di proseguire l’attività formativa dei marittimi per il mantenimento della validità dei certificati di competenza soltanto recandosi di persona presso i vari centri di formazione sparsi in tutta Italia.

Come Uiltrasporti riteniamo inconcepibile una decisione di questo genere, in particolare in questo momento di forte emergenza sanitaria in Italia con la chiusura completa di esercizi commerciali e con divieti totali di circolazione delle persone tra comuni e tra le stesse regioni.

In questo momento  abbiamo una situazione speculare a quella che pose tutta l’Italia in lockdown un anno fa.

Per questo riconfermiamo la nostra posizione ovvero che almeno su questo tema si poteva prevedere, per tutti i marittimi,  una breve proroga degli stessi certificati  o una formazione a distanza almeno fino ad una riduzione delle restrizioni previste dai vari decreti governativi .

Chiediamo che prevalga la prevenzione e la salute al profitto dei centri di formazione.

                                                                                               Uiltrasporti Nazionale

About torremare 1680 Articles
Dare informazioni al mondo marittimo, una informazione che arriva dai maggiori siti web