Ugl Mare. Messa a gara della Linea Civitavecchia /Olbia è un campanello di allarme per l’occupazione di 1500 lavoratori di Tirrenia CIN.

Un comunicato di allarme è stato redatto dal sindacato Ugl Mare sulla messa in gara della Linea Civitavecchia Olbia, dove si evince un mancato interesse a favore dei lavoratori i quali vivono già l’incertezza lavorativa a causa del procedimento fallimentare che potrebbe coinvolgere la loro azienda.

Da tutto questo si evince un Ministero inadeguato a trattare tematiche marittime. – In attesa sugli sviluppi della crisi politica siamo pronti anche alla protesta per difende il lavoro.