Tirrenia lascia Napoli, protestano i sindacati„ addetti trasferiti fuori Regione: “Grande disagio anche per le loro famiglie“

Tirrenia lascia Napoli, protestano i sindacati

Il prossimo 28 febbraio, Tirrenia (dal 2012, Compagnia italiana navigazione) chiuderà definitivamente la propria sede amministrativa di Napoli. La società ha comunicato di aver ottenuto dal Tribunale di Milano il decreto autorizzativo per la dismissione della sede partenopea e il trasferimento del personale attualmente occupato in quegli uffici.

Tale scelta vedrà ben 45 dipendenti costretti al trasferimento tra Portoferraio e Livorno entro la metà di marzo. Tutti hanno dato disponibilità al trasferimento, per non perdere il posto, ma l’amarezza è tanta. I lavoratori, tutti over 50, molti vicini alla pensione, stanno vivendo la questione come un incubo. Per ora stanno lavorando in smartworking, ma la preoccupazione per una “vita stravolta” non fa dormire sonni tranquilli.“

Potrebbe interessarti: https://www.napolitoday.it/economia/tirrenia-protesta-lavoratori.html