Salvataggio Moby, le banche trattano con l’azienda: nominata Kpmg

Le banche si preparano a trattare con Moby sull’offerta che, venerdì della scorsa settimana, è stata mandata dalla compagnia della famiglia Onorato ai creditori.
La nuova proposta (all’interno di una procedura 182 bis della legge fallimentare) ricalcherebbe, migliorandola, quella preliminare circolata a dicembre, quando erano state previste 2 opzioni: una prima ipotesi con una percentuale di recupero dei crediti degli obbligazionisti attorno al 30% più una seconda opzione differente che avrebbe incluso in una fase successiva la potenziale liquidità incassata dalla vendita di asset, come appunto le navi. Inoltre è previsto l’ingresso di un investitore terzo nell’operazione, cioè Europa Investimenti.
Ora si entra nella fase negoziale. Le banche (i maggiori creditori sono Unicredit, Banco Bpm e Intesa Sanpaolo), secondo quanto indicato da Reorg Research, avrebbero nominato Kpmg e lo studio Gattai Minoli Agostinelli come consulenti…………………clicca qui