Restituiamo al Comandante Francesco Schettino la dignità che gli fu strappata.

Carissimi e autorevolissimi Comandanti di Nave, carissimi e autorevolissimi Ufficiali di Nave di ogni ordine e grado, era tanto che sentivo la necessità di entrare in contatto con Voi, questo  per parlarVi di una mia idea, di un mio insopprimibile problema morale e professionale, derivante dal mio forte senso di appartenenza al mio contesto lavorativo e per quanti con una non comune passione per il loro lavoro, nonostante la durezza della vita di mare, continuano a navigare, magari attraversando di continuo, con tutti i non immaginabili disagi, gli oceani sconfinati di questo nostro pianeta, contribuendo a servire l’intera umanità nell’espletamento della più imponente delle attività che oggi viene svolta sul nostro pianeta; il trasporto di cose via mare !

Alla luce degli inconfutabili chiarimenti, alla presenza di approfondimenti avvenuti nell’arco dei lunghi anni trascorsi dal gennaio del 2012 ad oggi ed alla presenza di una sempre maggiore attività di ricerca atta a chiarire i fatti che caratterizzarono l’evento navigatorio, il successivo incaglio e l’abbattimento della Nave sugli scogli di Punta della Gabbianara, per noi veri uomini di mare, penso sia giunto il momento di generare una nuova e positiva volontà per assumere una nuova posizione, valutando senza preconcetti quel tristissimo evento alla luce di quanto in termini di ricerca è stato messo in essere da valorosi e diligenti studiosi.  

Il naufragio della “Costa Concordia”, oggi non nasconde più misteri, sono stati fugati i dubbi che sembravano affliggerci,  le varie fasi dell’evento sono state portate alla luce raggiungendo i massimi livelli di chiarezza e di trasparenza. 

La nostra sinergica azione, dovrà essere con forza indirizzata a dare pubblicità a quelle nascoste verità, per poter e voler restituire al nostro collega, il Comandante Francesco Schettino, la dignità che in quella tristissima notte, senza una briciola di umanità, con assurda ed ingiustificabile violenza  gli fu strappata !

Latina, 13 Aprile 2021

Con sincera sensibilità e profonda sofferenza,Vostro amico e vicinissimo collega, Com.te Sup CSLC Raffaele Minotauro

About torremare 671 Articles
Dare informazioni al mondo marittimo, una informazione che arriva dai maggiori siti web