Nasce a Siderno la delegazione della Lega navale italiana.

Nasce anche a Siderno la delegazione comunale della Lega navale italiana. È emerso nel corso di una riunione del consiglio direttivo della presidenza nazionale della Lni.

La Lega è un ente di diritto pubblico non economico, a base associativa apolitica, avente lo scopo di diffondere nella popolazione, quella giovanile in particolare, lo spirito marinaro, la conoscenza dei problemi marittimi, l’amore per il mare e l’impegno per la tutela dell’ambiente marino e delle acque interne, anche attraverso l’organizzazione di mostre, fiere, eventi culturali, convegni, conferenze, confronti e collaborazioni con le istituzioni, anche locali. È sottoposta alla vigilanza del Ministero della difesa e del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

Nello svolgimento delle sue attività, la Lni opera di concerto con le amministrazioni pubbliche centrali e periferiche, con le Federazioni sportive del Coni e con le Leghe Navali Marittime straniere.

Numerose sono le attività e i corsi che verranno espletati presso la delegazione, tra questi: il corso di patente nautica di bagnino di vela e tanti altri ancora. A causa dell’emergenza sanitaria l’attività di fatto non è ancora iniziata ma i soci sperano di poter cominciare prima possibile a rendere la Delegazione operativa.