Marittimi. Base Riformista (PD): “Sia riconosciuto come lavoro usurante”

“E’ vergognoso che un lavoro tanto usurante come quello del marittimo, del pescatore, non sia riconosciuto come tale”. Così si è espressa Base Riformista in riferimento al lavoro svolto dai marittimi, e in più ha affermato: “È imprescindibile riconoscere ai lavoratori marittimi il coefficiente del lavoro usurante a livello previdenziale”.
“La scomparsa di un marittimo siciliano a causa di un malore a bordo al largo delle acque di Cipro, non solo ci porta a solidarizzare con la famiglia ma a porci ulteriori domande e lecite considerazioni.
Cogliamo l’occasione grazie all’intervento dell’On. Carmelo Miceli, che si è impegnato a stimolare la sensibilità del Governo e della maggioranza affinché possano essere riviste e semplificate le norme previdenziali sul lavoro marittimo.
Così in una nota Paolo Amenta coordinatore regionale Base Riformista Sicilia”.

About torremare 671 Articles
Dare informazioni al mondo marittimo, una informazione che arriva dai maggiori siti web