Livorno, i portuali di Uniport passano a USB: si allarga il fonte del sindacalismo conflittuale nel nostro porto

Al termine di una riunione nella sede provinciale del sindacato, un nutrito gruppo di lavoratori della cooperativa Uniport (art.16) ha deciso di aderire in massa all’Unione Sindacale di Base. Dopo Alp Srl, Seatrag e Sdt (art. 17), si allarga così il fronte USB nel porto di Livorno.

A fronte di attacchi sempre più pesanti che i portuali stanno subendo da parte di armatori e terminalisti, di fronte ad un quadro sempre più incerto per quanto riguarda il rispetto delle regole e le normative sulla sicurezza, accogliamo questi nuovi lavoratori cercando da subito di portare avanti un progetto di unità e non di divisione.

Non siamo qui a difendere interessi di bottega ma vogliamo mettere in discussione un sistema generale che ha fatto arricchire i vari privati lasciandoci fare la “guerra” tra noi lavoratori.

About torremare 896 Articles
Dare informazioni al mondo marittimo, una informazione che arriva dai maggiori siti web