Favignana, polemica sui collegamenti marittimi

Pietro Vultaggio |mercoledì 13 Gennaio 2021

Dopo svariati stop verificatisi nel 2020, continuano i disagi per i cittadini egadini. La compagnia Caronte&Tourist: “Le interruzioni hanno l’unico obiettivo di preservare la sicurezza pubblica”

FAVIGNANA (TP) – Il nuovo anno vede un duro botta e risposta tra il sindaco di Favignana, Francesco Forgione, e la compagnia ‘Caronte & Tourist’ che si occupa dei collegamenti marittimi con le Isole Minori. Il 2 gennaio ancora uno stop, l’amministrazione comunale non ci sta e vuole vederci chiaro. Il sindaco dell’Isola, Giuseppe Pagoto, chiede alle autorità competenti di controllare se quanto sta accadendo è regolare, considerati anche i requisiti previsti dal bando che, a suo tempo, per svariati milioni di euro, la suddetta società si è aggiudicato. Il dubbio esposto dal sindaco è se, al momento della corsa mattutina, il mare fosse realmente così agitato da impedire ogni collegamento.

“Il dato da tenere in considerazione è la tratta regolarmente effettuata dagli aliscafi la mattina del 2 gennaio – commenta Forgione. Quindi, o gli aliscafi hanno dei limiti operativi superiori a quelli delle navi,……..clicca qui per l’articolo completo

Le foto e gli articoli presenti su “Torre d’amare” sono stati in parte presi da internet, e quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, indirizzo email al webmaster bartolo.russo@tiscali.it, che provvederà prontamente alla rimozione