Arriva il piano per salvare Moby

Manca sempre meno tempo alla scadenza, il 31 marzo 2021, fissata dal Tribunale di Milano per ricevere dal Gruppo Moby un piano di risanamento finanziario. La compagnia di traghetti ha presentato ai creditori una nuova proposta di ristrutturazione del debito, chiaramente migliorativa rispetto a quella dello scorso mese di dicembre, che in sostanza sarebbe un aggiornamento (al rialzo) delle soluzioni recentemente già prospettate alla fine del 2020……clicca qui