Inchiesta Moby, accusato di insider trading il “nemico” di Vincenzo Onorato

C’è un nuovo capitolo nella storia della battaglia dei mari, quella che vede contrapposti gli armatori Vincenzo Onorato e Guido Grimaldi. Un fascicolo aperto in procura a Milano apre infatti una nuova prospettiva in quella che è la complessa vicenda della Moby, azienda di proprietà di Onorato. Non ci sono soltanto le accuse per bancarotta fraudolenta all’armatore e il finanziamento, più o meno nascosto, alle società di Beppe Grillo e Davide Casaleggio (oltre che alla fondazione Open di Matteo Renzi), che hanno portato all’iscrizione nel registro degli indagati per traffico di influenze sia Onorato che il fondatore dei 5 Stelle. Ma emerge ora anche l’altra faccia della medaglia, ovvero una presunta manovra ostile che sarebbe stata architettata da broker e fondi speculativi stranieri per sottrare il gruppo Moby a Onorato. Una manovra che sarebbe partita nel settembre del 2019. Il reato per cui procede la procura è insider trading, e risulta essere indagato il finanziere Antonello Di Meo, che negli anni si è ritagliato un ruolo chiave nella vicenda aziendale di Moby……clicca qui


Inchiesta Moby, accusato di insider trading il “nemico” di Vincenzo Onorato
TORRE D’AMARE IL SITO DEI MARITTIMI…………PER INSERIMENTI LOGHI SOCIETA’ COMUNICATI INVIARE EMAIL [email protected]….TELEFONO UFFICIO DAL LUNEDI AL VENERDI CELLULARE 3770803697…..SIAMO PRESENTI ANCHE COME WHATS APP 3496804446 SEMPRE ATTIVO…….SARETE RICHIAMATI NELLE PROSSIME 24 ORE DAL MESSAGGIO RICEVUTO……HAI DEI DUBBI SULLA DATA DELLA TUA PENSIONE?? QUALCHE NOTIZIA NON TI E’ CHIARA???? VAI SULLA VOCE PENSIONE, UN NOSTRO ESPERTO TI RISPONDE……
  

   Le foto e gli articoli presenti su “Torre d’amare” sono stati in parte presi da internet, e quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, indirizzo email [email protected] , che provvederà prontamente alla rimozione. I nostri contatti. Tel Ufficio dalle 09.00 alle 17.00 +393770803697, Redazione [email protected], whats app 3496804446 sempre attivo.