Dissesto Moby, Vincenzo Onorato e il figlio indagati per bancarotta

Faro della procura su una serie di spese estranee all’oggetto sociale dell’azienda, per un totale di 12 milioni di euro: fondi per ville, aerei e finanziamenti alla poltica

Vincenzo Onorato e il figlio Achille sono indagati dalla procura di Milano per bancarotta fraudolenta. L’inchiesta del pm Roberto Fontana riguarda la situazione patrimoniale e contabile di Moby, la società di navigazione controllata dalla famiglia Onorato. E, a quanto si apprende, vede ora al centro delle accuse padre e figlio. In particolare, gli investigatori del Nucleo di polizia economico finanziaria della Guardia di Finanza di Milano stanno analizzando da mesi spese ed erogazioni che nulla avrebbero a che fare con l’oggetto sociale dell’azienda. Spese private per la famiglia Onorato e anche finanziamenti alla politica che hanno aggravato la situazione finanziaria del gruppo fino a determinarne il dissesto.

Aerei, ville e regalie 

L’indagine ha acceso un faro su un totale di quasi dodici milioni di spese. Di queste, otto milioni e 400 mila sarebbero finiti in spese per aerei, auto, ville e regalie, secondo la relazione che era stata depositata agli atti del piano di concordato preventivo di Moby. Tra il 2015 al 2019, sono tante le uscite “prive di giustificazione economica” come appunto, segnala la procura, il “noleggio di aerei e auto, l’acquisto di Villa Lilium ad……..clicca qui

TORRE D’AMARE IL SITO DEI MARITTIMI…………PER INSERIMENTI LOGHI SOCIETA’ COMUNICATI INVIARE EMAIL [email protected]virgilio.it….TELEFONO UFFICIO DAL LUNEDI AL VENERDI CELLULARE 3770803697…..SIAMO PRESENTI ANCHE COME WHATS APP 3496804446 SEMPRE ATTIVO…….SARETE RICHIAMATI NELLE PROSSIME 24 ORE DAL MESSAGGIO RICEVUTO……HAI DEI DUBBI SULLA DATA DELLA TUA PENSIONE?? QUALCHE NOTIZIA NON TI E’ CHIARA???? VAI SULLA VOCE PENSIONE, UN NOSTRO ESPERTO TI RISPONDE……
        

Le foto e gli articoli presenti su “Torre d’amare” sono stati in parte presi da internet, e quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, indirizzo email [email protected], che provvederà prontamente alla rimozione. I nostri contatti. Tel Ufficio dalle 09.00 alle 17.00 +393770803697, Redazione [email protected], whats app 3496804446 sempre attivo.
About torremare 1887 Articles
Dare informazioni al mondo marittimo, una informazione che arriva dai maggiori siti web