Civitavecchia-Cagliari, si apre uno spiraglio. Anzi due

ASSEMBLEA ANNUALE UNIONE PETROLIFERA

Di: Maurizio Campogiani

Non tutto è perduto, fortunatamente, sul fronte del collegamento marittimo tra Cagliari e Civitavecchia. Lo schiaffo in faccia rappresentato dalla conferma, da parte di Tirrenia-Moby, di interrompere da ieri il servizio dei traghetti sulla tratta, ha fatto scattare il campanello d’allarme, anche perché la questione è finita, come era giusto che fosse, su tutti gli organi di informazione nazionale. Così il Governo, che fino a 48 ore fa non era stato particolarmente incline a spendere dichiarazioni sulla vicenda, ha finalmente fatto sentire la sua voce. E la voce è stata quella del vice ministro alle Infrastrutture e alla Mobilità Sostenibili, Teresa Bellanova.

L’esponente renziana, che ha proprio la delega ai trasporti e alla navigazione, ha ribadito che la continuità territoriale, ovvero il fatto che vi sia un collegamento quotidiano tra ogni punto dello stivale, è un diritto dei cittadini e delle comunità. La vice ministro ha aggiunto che il Ministero è al lavoro per risolvere le criticità, sia per quanto riguarda i collegamenti marittimi da e per Cagliari che per il traporto aereo, con l’unico obiettivo di non arrivare ad una interruzione del servizio. In sostanza, Bellanova ha voluto rimarcare che si sta lavorando per garantire sia il trasporto marittimo che quello aereo, anch’esso messo in dubbio. Ma le buone notizie non finiscono qui. Sembra infatti che siano spuntati due potenziali armatori interessati ad investire per servire la tratta marittima tra Cagliari e Civitavecchia. Si tratterebbe in particolare di Corsica Ferries, che negli anni scorsi ha già curato, con il marchio Sardinia Ferries, i collegamenti tra l’isola e Civitavecchia. L’altro nome sarebbe quello del Gruppo Grendi, grande azienda cagliaritana che opera da quasi due secoli nel settore dei trasporti con particolare riferimento alle merci e che sarebbe pronta ad estendere le sue attività anche nel comparto dei collegamenti marittimi tra il sud dell’isola e il cosiddetto Porto di Roma.

ASSEMBLEA ANNUALE UNIONE PETROLIFERA
TORRE D’AMARE IL SITO DEI MARITTIMI…………PER INSERIMENTI LOGHI SOCIETA’ COMUNICATI INVIARE EMAIL [email protected]….TELEFONO UFFICIO DAL LUNEDI AL VENERDI CELLULARE 3770803697…..SIAMO PRESENTI ANCHE COME WHATS APP 3496804446 SEMPRE ATTIVO…….SARETE RICHIAMATI NELLE PROSSIME 24 ORE DAL MESSAGGIO RICEVUTO……HAI DEI DUBBI SULLA DATA DELLA TUA PENSIONE?? QUALCHE NOTIZIA NON TI E’ CHIARA???? VAI SULLA VOCE PENSIONE, UN NOSTRO ESPERTO TI RISPONDE……
        

Le foto e gli articoli presenti su “Torre d’amare” sono stati in parte presi da internet, e quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, indirizzo email [email protected], che provvederà prontamente alla rimozione. I nostri contatti. Tel Ufficio dalle 09.00 alle 17.00 +393770803697, Redazione [email protected], whats app 3496804446 sempre attivo.
About torremare 1544 Articles
Dare informazioni al mondo marittimo, una informazione che arriva dai maggiori siti web