ICS lancia nuove linee guida per marittimi e armatori per affrontare le sfide pandemiche in corso

Il primo giorno della London International Shipping Week, l’International Chamber of Shipping ha pubblicato una guida nuova e aggiornata per proteggere i marittimi e gli armatori dalle sfide della pandemia di coronavirus.

Le risorse gratuite includono indicazioni su vaccinazioni, agenti di equipaggio, problemi di salute mentale e congedo a terra.

Nonostante i miglioramenti rilevati nei tassi di vaccinazione per i marittimi, solo il 25% è completamente vaccinato e la maggior parte non è in grado di ricevere un vaccino attraverso i programmi nazionali almeno fino al 2022. Nel frattempo, gravi restrizioni ai viaggi in tutto il mondo hanno portato i marittimi a rimanere bloccati. a bordo, alcuni da più di 18 mesi. Questo deterrente per i lavoratori esistenti e le potenziali nuove reclute ha portato le catene di approvvigionamento globali al punto di rottura, con la segnalazione di carenze di beni chiave e costi di spedizione che si avvicinano ai massimi storici.

Ora, ICS ha lavorato con una coalizione di partner del settore per produrre linee guida nuove e aggiornate, che mirano a fornire a marittimi e armatori le conoscenze per proteggersi e sostenersi durante la prossima fase della pandemia. Le guide sono state prodotte in collaborazione con International Maritime Health Association, INTERTANKO, International Transport Worker Federation (ITF), European Community Shipowners’ Associations (ESCA), Intercargo, InterManager, International Association of Ports and Harbors, International Christian Maritime Association, International Marine Contractors Association, International Maritime Employers’ Council Ltd., Asian Shipowners’ Association (ASA) e International Maritime Employers’ Council (IMEC).

Guy Platten, Segretario Generale dell’International Chamber of Shipping, ha commentato:

“Durante la pandemia, l’industria navale si è più volte unita per sostenere la propria.

“Il settore è stato più unito ed efficace nella sua risposta alla pandemia rispetto alla maggior parte dei settori. Ma dobbiamo assicurarci di mantenere questo spirito di collaborazione e tutti insieme per anticipare e soddisfare le esigenze dei lavoratori chiave nascosti del mondo: i marittimi.

“Poiché la variante Delta minaccia il sud globale, una parte del mondo che fornisce quasi la metà della forza lavoro dei marittimi, con maggiore urgenza, è fondamentale che marittimi e armatori dispongano delle risorse necessarie per navigare nella prossima fase della pandemia”.

Le nuove guide per i marittimi affrontano i problemi acuti affrontati dai marittimi durante la pandemia.

I marittimi sono tenuti, per la natura del loro lavoro, a viaggiare in tutto il mondo verso località che hanno diversi livelli di infezioni da COVID-19. Vaccinazione contro il coronavirus (COVID-19) per marittimi e compagnie di navigazione: una guida pratica risponde alle domande più frequenti in modo accessibile e informato.

Una realtà della pandemia è che il congedo a terra è stato pesantemente colpito e gli equipaggi sono stati costretti a rimanere a bordo delle loro navi per lunghi periodi senza sollievo. Coronavirus (COVID-19): i principi del congedo a terra per i marittimi stabiliscono i principi per fornire il congedo a terra durante la navigazione in restrizioni di viaggio draconiane in tutto il mondo.

Il reclutamento per posti di lavoro inesistenti in mare è in aumento, poiché gli agenti di reclutamento dubbi sfruttano l’ambiente attuale. Perdere i marittimi a causa di cattive esperienze di equipaggio è qualcosa che deve quindi essere eliminato. Le linee guida per le agenzie di equipaggio sono state prodotte per aiutare le compagnie di navigazione a scegliere agenzie di equipaggio affidabili e per garantire che i marittimi siano reclutati in linea con i requisiti dell’ILO.

Tragicamente, i marittimi hanno sofferto di più per problemi di salute mentale durante la crisi del cambio di equipaggio. La pandemia ha anche aumentato lo stress lavorativo che può avere un impatto sulla salute mentale dei marittimi, comprese le pressioni familiari e il congedo a terra limitato. Gestire una crisi di salute mentale o un’emergenza e individuare un comportamento suicidario nei marittimi offre alle aziende gli strumenti per creare una cultura di bordo premurosa per affrontare le questioni di salute mentale.

Platten ha concluso:

“I marittimi hanno fatto enormi sacrifici personali negli ultimi 18 mesi. Sebbene ammirevole, ha esercitato un’enorme pressione sia su di loro come individui che sulla catena di approvvigionamento globale. ICS e i nostri partner sperano che la nostra nuova guida fornisca protezione e sicurezza ai marittimi di tutto il mondo e contribuisca a migliorare la loro esperienza a bordo e a terra”.
Fonte: International Chamber of Shipping

TORRE D’AMARE IL SITO DEI MARITTIMI…………PER INSERIMENTI LOGHI SOCIETA’ COMUNICATI INVIARE EMAIL [email protected]….TELEFONO UFFICIO DAL LUNEDI AL VENERDI CELLULARE 3770803697…..SIAMO PRESENTI ANCHE COME WHATS APP 3496804446 SEMPRE ATTIVO…….SARETE RICHIAMATI NELLE PROSSIME 24 ORE DAL MESSAGGIO RICEVUTO……HAI DEI DUBBI SULLA DATA DELLA TUA PENSIONE?? QUALCHE NOTIZIA NON TI E’ CHIARA???? VAI SULLA VOCE PENSIONE, UN NOSTRO ESPERTO TI RISPONDE……
        

Le foto e gli articoli presenti su “Torre d’amare” sono stati in parte presi da internet, e quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, indirizzo email [email protected], che provvederà prontamente alla rimozione. I nostri contatti. Tel Ufficio dalle 09.00 alle 17.00 +393770803697, Redazione [email protected], whats app 3496804446 sempre attivo.
About torremare 1544 Articles
Dare informazioni al mondo marittimo, una informazione che arriva dai maggiori siti web