La Grecia investirà 1,2 miliardi di dollari negli aggiornamenti dei servizi portuali e dei traghetti

Il governo della Grecia, con il sostegno dell’Unione europea, sta lanciando un programma da 1,2 miliardi di dollari progettato per aggiornare e migliorare le operazioni marittime in Grecia. I progetti si concentreranno sia sul miglioramento e sulle riparazioni dei porti del paese, sia sugli sforzi per migliorare il servizio di traghetti sia tra le isole che dalla terraferma.

“Con un’adeguata pianificazione e un lavoro sistematico, abbiamo preparato e stiamo implementando un piano completo per l’attuazione di progetti critici e la fornitura di collegamenti critici nell’isola e nelle più ampie aree marittime della Grecia”, ha affermato il ministro della navigazione e della politica insulare Yiannis Plakiotakis. Lunedì ha delineato l’ambizioso piano che include miglioramenti significativi rivolti ai siti turistici in Grecia e per affrontare l’impatto del cambiamento climatico.

L’agenzia di stampa greca Ekathimerini sottolinea che l’industria navale e le autorità dell’isola chiedono da tempo investimenti. L’associazione del pilota ha riferito che 77 porti in tutte le isole erano al di sotto degli standard e richiedevano significativi miglioramenti delle infrastrutture.

Secondo il ministro, il programma mira a migliorare i collegamenti tra le isole e la terraferma. Gli aggiornamenti ai porti includeranno investimenti nella loro tecnologia e nell’infrastruttura fisica. Tra i progetti portuali specifici ci sono gli sforzi sia per riparare i danni critici a Santorini, Mykonos e Creta, sia per aggiornare le loro strutture. Popolari tra i turisti, questi investimenti miglioreranno l’esperienza dei passeggeri, ha osservato il ministro.

Tra i progetti specifici previsti dal piano pluriennale c’è un investimento di circa 200 milioni di dollari finanziato dall’UE per il potenziamento delle infrastrutture di 33 porti delle isole greche. Il governo sta impegnando altri 230 milioni di dollari per gli studi e l’implementazione dell’espansione, degli aggiornamenti e della manutenzione dei porti. 

Saranno inoltre intrapresi sforzi per affrontare i danni causati alle isole e ai loro porti a causa dell’innalzamento del livello del mare e delle tempeste associate al cambiamento climatico globale. Il Fondo per la ripresa e la resilienza dell’UE fornirà circa 23 milioni di dollari da utilizzare per riparare l’erosione in 11 porti greci.

Il governo ha anche annunciato che stipulerà contratti a lungo termine con le compagnie di traghetti tra le isole e la terraferma fornendo incentivi per gli aggiornamenti e la modernizzazione della flotta. Quasi 450 milioni di dollari saranno messi a disposizione delle compagnie di navigazione passeggeri che forniscono servizi su 44 rotte in Grecia per migliorare il servizio, inclusa la modernizzazione della flotta. I contratti con le compagnie di navigazione avranno una durata compresa tra i quattro ei sette anni. Inoltre, il governo investirà ulteriori 350 milioni di dollari per tre rotte tra la terraferma e le isole. Questi contratti richiederanno alle compagnie di navigazione di lanciare nuove navi sulle rotte.

Plakiotakis ha evidenziato negli ultimi tre anni dal 2019 di aver già aumentato del 50% le spese per supportare la creazione di nuove rotte marittime e miglioramenti al servizio. Attualmente, stanno spendendo più di $ 160 milioni ogni anno per supportare i servizi di traghetto. Ha notato che la Grecia è riuscita anche a mantenere un servizio di traghetti minimo tra tutte le isole durante la pandemia.

TORRE D’AMARE IL SITO DEI MARITTIMI…………PER INSERIMENTI LOGHI SOCIETA’ COMUNICATI INVIARE EMAIL [email protected]….TELEFONO UFFICIO DAL LUNEDI AL VENERDI CELLULARE 3770803697…..SIAMO PRESENTI ANCHE COME WHATS APP 3496804446 SEMPRE ATTIVO…….SARETE RICHIAMATI NELLE PROSSIME 24 ORE DAL MESSAGGIO RICEVUTO……HAI DEI DUBBI SULLA DATA DELLA TUA PENSIONE?? QUALCHE NOTIZIA NON TI E’ CHIARA???? VAI SULLA VOCE PENSIONE, UN NOSTRO ESPERTO TI RISPONDE……
        

Le foto e gli articoli presenti su “Torre d’amare” sono stati in parte presi da internet, e quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, indirizzo email [email protected], che provvederà prontamente alla rimozione. I nostri contatti. Tel Ufficio dalle 09.00 alle 17.00 +393770803697, Redazione [email protected], whats app 3496804446 sempre attivo.
About torremare 1887 Articles
Dare informazioni al mondo marittimo, una informazione che arriva dai maggiori siti web