Per l’ex Tirrenia salvataggio più facile Ma restano le difficoltà

Cin ha depositato al tribunale di Milano la domanda di ammissione al concordato preventivo “in continuità”. Il tribunale ha concesso 15 giorni alla società per completare tutti i dettagli tecnici della richiesta. Il piano, spiega una nota, assicura il rilancio dell’impresa, il mantenimento dei servizi ai clienti, la salvaguardia dei livelli occupazionali. Ricordando che “i debiti finanziari sono di 640 milioni di euro” il gruppo Moby-Cin, sottolinea che con “l’intervento del fondo italiano Europa Investimenti” pagherà “77 milioni di euro in favore di banche e bondholders, che saranno obbligati alla cancellazione delle ipoteche esistenti sulle navi”.

https://www.quotidiano.net/economia/per-lex-tirrenia-salvataggio-piu-facile-ma-restano-le-difficolta-1.6407505

About torremare 1887 Articles
Dare informazioni al mondo marittimo, una informazione che arriva dai maggiori siti web