Montano (Orsa Marittimi). I marittimi della Tirrenia aspettano ancora i rimborsi dovuti da mesi.

In una intervista rilasciata al giornale palermolive.it, il Segretario Regionale dell’Orsa Marittimi Francesco Montano in un comunicato pubblicato 11 maggio 2021, denuncia lo stato di disagio di lavoratori marittimi che ormai da mesi non ricevono i rimborsi di spese viaggio che hanno sostenuto per raggiungere il lor posto di lavoro.

Ormai per alcuni marittimi – ha dichiarato il Montano – queste spese hanno raggiunto tra le settecento e le ottocento euro, e poi ci sono anche marittimi che magari un anno fà sono andato in pensione, ma hanno visto il loro tfr bloccato.

L’ultima chicca poi sono i famosi corsi di aggiornamento, che sta diventando un vero salasso per i marittimi che magari abitano fuori dal posto dove si trova il centro di addestramento. Sono costretti, ha dichiarato Montano, ha pagarsi il vitto e l’alloggio e parliamo di cifre non indifferenti.

Noi, ha concluso Montano, come sindacato, aspetteremo ancora 15 giorni e poi procederemo con i nostri legali per tutelare i diritti dei lavoratori.

About torremare 1204 Articles
Dare informazioni al mondo marittimo, una informazione che arriva dai maggiori siti web