RESTITUIAMO LA DIGNITÀ AL COMANDANTE SCHETTINO

Autorevoli colleghi Comandanti di Nave, pregiatissimi colleghi appartenenti allo Stato Maggiore delle navi della marineria italiana, carissimi amici e persone vicine, siamo su un cammino che non offre più sabbia per nascondere la testa.
Noi marittimi, accompagnati dalle nostre associazioni professionali e dal sindacato di settore, dobbiamo tutti insieme, avanzando in linea di fronte, con volontà e determinazione divulgare la verità !
Una verità ormai inconfutabile, che con energia, abbiamo l’obbligo di portare agli occhi di tutti.
Il silenzio, a tutt’ora mantenuto, a partire da quello osservato dalle associazioni professionali senza nessuna escludere, non ci onora.
Dobbiamo gestire le attività in gruppo ed in sinergia per percorrere tutti assieme un nuovo cammino, con il fine unico di restituire ad un uomo, ad un collega, che quella fatidica notte rimase solo e defraudato di tutto quello che di più importante un essere umano può avere : la propria dignità !
Un caro abbraccio
Com.te Sup CSLC Raffaele Minotauro………….clicca qui

About torremare 1887 Articles
Dare informazioni al mondo marittimo, una informazione che arriva dai maggiori siti web