Ecco dove finiscono le navi fermate dalla pandemia

Gli affari vanno a gonfie vele nello stabilimento turco di Aliaga, l’ultimo porto di approdo di diverse navi da crociera | CorriereTv
Il “cimitero delle navi da crociera”: prima della pandemia, questi cantieri gestivano navi portacontainer ma adesso tocca anche alle navi da crociera. Ad Aliaga, vicino a Smirne, in Turchia, vengono rottamati quelle che un tempo erano le grandi navi di lusso. Per smantellarne una servono circa sei mesi. Le navi arrivano nel frattempo dalla Gran Bretagna, dall’Italia e dagli Stati Uniti. E la lista sembra allungarsi sempre di più.

https://video.corriere.it/viaggi/turchia-ecco-dove-finiscono-navi-crociera-fermate-covid/8a7b7928-58ae-11eb-9753-e0ea6e647f4a

Le foto e gli articoli presenti su “Torre d’amare” sono stati in parte presi da internet, e quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, indirizzo email [email protected], che provvederà prontamente alla rimozione

About torremare 1713 Articles
Dare informazioni al mondo marittimo, una informazione che arriva dai maggiori siti web