Grimaldi: Bisogna liberalizzare piu’ linee

L’Amministratore Delegato  Emanuele Grimaldi, del Gruppo Grimaldi di Napoli, si complimenta con la  ministra De Micheli  per la scelta di interrompere l’erogazione di contributi pubblici su quattro linee. “È un qualcosa che è stato finalmente fatto ma andava fatto ma andava fatto molti anni fa. Il mercato non è fallito grazie a Grimaldi. Il motivo per cui il Ministero ha potuto fare questa scelta è perché esiste Grimaldi. Se Grimaldi non avesse fatto il servizio senza sussidi si sarebbe continuato a dare soldi a un armatore che operava in monopolio. Siamo la motivazione per cui la ministra ha potuto fare questo decreto di liberalizzazione”.

Le foto e gli articoli presenti su “Torre d’amare” sono stati in parte presi da internet, e quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione, indirizzo email [email protected], che provvederà prontamente alla rimozione

About torremare 1713 Articles
Dare informazioni al mondo marittimo, una informazione che arriva dai maggiori siti web